30% de rabais pour les 30 ans

Intervista di Andreas Schlecht, fondatore di as immobilien

dopo i suoi studi di economia e commercio, Andreas Schlecht, fondatore di as immobilien, si è direttamente inserito nel ramo immobiliare. Svolge il suo mestiere con passione e intraprendenza. Fine conoscitore del settore, ha una predilezione per i campi dell’affitto, della gestione e della vendita.

Visione per l’avvenire?

Vogliamo rimanere un fornitore di servizi immobiliari a misura d’uomo, cordiale e professionale, e continuare a proporre ai nostri clienti soluzioni su misura. Molti dei nostri clienti apprezzano il contatto personale che offriamo ed è giusto che le cose rimangano così.

I vostri valori?

Sincerità, apertura e affidabilità. Siamo sempre pronti ad imparare e il fattore umano conta molto per noi, sia per quanto riguarda i nostri collaboratori che per quanto riguarda i clienti che ci hanno dato la loro fiducia. L’errore è sempre possibile, ma bisogna cercare di farne tesoro per migliorare.

Il futuro della gestione immobiliare: quali sono le sfide quotidiane che devono affrontare le vostre squadre?

La comunicazione: il digitale non deve sostituire completamente il contatto umano. Un colloquio personalizzato permette in particolare di leggere tra le righe e resta spesso il modo più semplice di risolvere un problema.

Un progetto strategico o un’innovazione che vorrebbe farci condividere?

Lavoriamo attualmente su un portale di locazione appositamente studiato per le PMI per semplificare i nostri progetti. Date le dimensioni della nostra azienda, non sviluppiamo strumenti digitali all’interno, ma piuttosto adattiamo gli strumenti esistenti. Preferiamo agire con cautela ed aspettare che le nuove applicazioni o soluzioni siano già ampiamente collaudate.

Di quale parte dei Suoi spazi di lavoro è più fiero?

Di tutto quanto l’ufficio: situato un po’ fuori dalla città, occupa una vecchia fattoria totalmente rimodernata. Questo edificio è fedele al nostro spirito aziendale: autentico, solido, durevole… proprio come noi!

Quali cambiamenti avete operato per migliorare il benessere dei vostri collaboratori?

Ancora una volta, per noi il fattore umano è essenziale. Il fatto di non essere stabiliti in piena città ci permette di offrire ai nostri collaboratori diversi vantaggi, come sei settimane di ferie, sconti in diversi negozi e ristoranti di Mühleberg, il parcheggio gratuito, un parco di veicoli professionali condivisi e un’applicazione mobile che permette di scindere lavoro e vita privata. I nostri collaboratori hanno tutti il loro ufficio personale e hanno accesso a una cucina, un angolo salotto, una sala riunioni e persino una doccia per chi fa sport. Il pranzo di Natale fa ovviamente parte delle tradizioni.

Da quando siete partner di SwissCaution?

Conoscevo SwissCaution ancora prima che venisse creata la as immobilien AG, il che significa che siamo partner sin dagli inizi. È una relazione di lunga data.

Com’è nata la vostra prima relazione di lavoro? Questa collaborazione è esclusiva?

Come dicevo, conosco SwissCaution prima che as immobilien AG fosse fondata. La nostra collaborazione non è esclusiva, ma SwissCaution è il più conosciuto dei partner nel settore delle cauzioni e quello che propone la soluzione più semplice. Siamo dunque legati da un’intensa collaborazione da 22 anni.

Quali sono i vostri punti in comune con SwissCaution, come azienda?

La semplicità e la flessibilità. Al di là degli strumenti e dei formulari, i nostri collaboratori si conoscono, si consultano e in caso di dubbio trovano rapidamente soluzioni insieme.

Cosa apprezza maggiormente di SwissCaution?

SwissCaution gode di un elevato grado di notorietà, dimostra flessibilità e propone un processo semplice.

Cosa La spinge a proporre la garanzia SwissCaution ai Suoi futuri locatari?

Lasciamo la scelta ai locatari, ma il fatto SwissCaution sia molto conosciuta la rende la migliore soluzione per tutti. Hanno anche un’agenzia a Berna, che permette ai locatari che hanno fretta di compilare tutte le loro carte sul posto in men che non si dica.

Questo servizio si rivolge ai suoi clienti privati o commerciali?

La nostra clientela si suddivide praticamente a parità tra privati e clienti istituzionali. I privati giovani sono quelli che ricorrono a SwissCaution. Quelli più anziani rimangono globalmente fedeli alla garanzia in liquidi. Francamente mi sorprende vedere quanti clienti tengono ancora a questo mezzo di pagamento.

L’Hello Tour punta i proiettori sulla Svizzera e le sue più belle regioni. Qual è il Suo più bel ricordo di un’escursione in Svizzera con il Suo ufficio?

Un week-end sciistico a Adelboden. Faceva bel tempo e non abbiamo dormito un granché!

Qual è la personalità svizzera che L’ha ispirata nella Sua vita professionale?

I miei modelli sono i piccoli artigiani o commercianti che dirigono la loro ditta in modo durevole, che badano di più alla sostanza che non all’apparenza. Penso anche ad Adolf Ogi.

Qual è il Suo ristorante preferito nelle vicinanze dell’ufficio?

Il nostro vicino: il Gasthof Traube di Mühleberg, che ha un giardino molto invitante.

E il week-end, l’Alpenblick, ad Adelboden.

Una scoperta da fare nella Sua regione?

Il Wohlensee: il magnifico percorso che ne fa il giro è pieno di bei posti tranquilli per sostarvi.

Ritratto

Settore di attività/specialità: gestione, amministrazione PPP, vendita e intermediazione, prima locazione e rilocazione, stima e fiduciaria, marketing immobiliare

Regioni coperte: da Estavayer a Spiez e da Friburgo a Bienna. Forniamo i nostri servizi in tedesco, francese e inglese.

Organico: almeno 40, più 2 o 3 apprendisti

Fondatore: Andreas Schlecht

Anno di creazione: 1999

Principali date: 2019 : Siamo fieri di avere più di 20 anni di esperienza nel settore dei servizi immobiliari e di dimostrare in tal modo che il lavoro, il rispetto e la professionalità portano al successo.